Gli abusi sui detenuti di Guantanamo

(da: FBI – the Vault)

Guantanamo Detainees

 

Riscontro positivo 12: richiesta informazioni via e-mail

Precedence:     ROUTINE

Date:                07/12/2004

To:                   Inspection

Attn:                 Office of Inspections, XXXXX, Room 7837

From:               Denver, Squad 14/JTTF

                        Contact: SA XXXXX

Approved by:   XXXXX, XXXXX, XXXXX

Drafted by:       XXXXX

Case ID #: 297-HQ-A1327669-A (Pending)

Title:     COUNTERTERRORISM DIVISION, GTMO            INSPECTION SPECIAL INQUIRY

Synopsis: From May 12, 2003 to June 26, 2003, Special Agent (SA) XXXXX, FBI Denver, served a TDY at GTMO. On one occasion during the final two weeks of this TDY, SA XXXXX observed two other unknown individuals from an unknown other government agency conducting an interview with a detainee utilizing techniques that were not consistent with FBI interview policy/guidelines. SA XXXXX, FBI Seattle, was also present and witnessed this same incident.

The interviewing techniques that were observed by SA XXXXX involved the two unknown interviewers from an unknown other government agency sitting a detainee down on the floor in the center of an interview room, while rap type music was being played at a very high volume using a portable radio/CD player, and while the interviewers smoked cigars and blew the smoke from these cigars towards the face of the detainee, and continuously laughed at the detainee. These interview techniques were seen by SA XXXXX and SA XXXXX through one way glass in an adjacent room to the interview room and were observed for a few minutes prior to SA XXXXX and SA XXXXX vacating the area due to their interview session with another detainee being completed. SA XXXXX did not observe any direct physical contact between the interviewers and the detainees in this incident.

One of the unknown individuals involved in this incident from an unknown other government agency was a white male, approximately 5’ 8” to 5’ 10” in height, medium build, red hair. The other individual involved in this incident from an unknown other government agency was a white male, approximately 5’ 11” to 6’ 1” in height, large build, brown hair, glasses.

Based on SA XXXXX’s acquaintances and familiarity with the XXXXX, Navy Criminal Intelligence Agency (NCIS) interviewers, and FBI interviews in GTMO during this time frame, it is believed with reasonable certainty that the two individuals involved in this incident were not XXXXX NCIS or FBI interviewers. It is believed that these two interviewers may have been from either the Defense Humint Services, the Defense Intelligence Agency, or contracted in some fashion through the US Army.

SA XXXXX did not previously report this incident as it is not known by SA XXXXX what interviewing guidelines/policy that other government agencies may or may be required to adhere to.

Precedenza: ROUTINE

Data: 12/07/2004

A: ispezione

All’attenzione di: Ufficio Ispezioni, XXXXX, Camera 7837

Da: Denver, Squadra 14/JTTF,

Contatto: SA XXXXX

Approvato da: XXXXX, XXXXX, XXXXX
Redatto da: XXXXX

Caso ID #: 297-HQ-A1327669-A (aperto)

Titolo: DIVISIONE antiterrorismo, GTMO, RICHIESTA DI INDAGINE SPECIALE

Sommario: Dal 12 maggio 2003 al 26 giugno 2003, l’agente speciale (SA) XXXXX, dell’FBI di Denver, ha fatto un servizio temporaneo a Guantanamo. In una occasione durante le ultime due settimane di questo servizio, l’agente speciale XXXXX osservò altri due individui sconosciuti appartenenti ad un’agenzia sconosciuta governativa che svolgevano un intervista ad un detenuto utilizzando tecniche che non erano coerenti con le policies/linee guida dell’FBI. L’agente speciale XXXXX, dell’FBI di Seattle, era presente ed è stato anche testimone di questo stesso episodio.

Le tecniche di intervista che furono osservate dall’agente speciale XXXXX riguardarono i due intervistatori sconosciuti appartenenti ad un’agenzia sconosciuta governativa che avevano fatto sedere un detenuto sul pavimento al centro di una sala interviste, mentre musica tipo rap stava suonando ad un volume molto alto mediante un lettore CD/radio portatile, e mentre gli intervistatori fumavano sigari e soffiavano il fumo di questi sigari verso la faccia del detenuto, e continuamente deridevano il detenuto. Queste tecniche di intervista sono stati viste dall’agente speciale XXXXX e dall’agente speciale XXXXX attraverso un vetro schermato in un locale adiacente alla stanza delle interviste e sono stati osservati per alcuni minuti prima che l’agente speciale XXXXX e l’agente speciale XXXXX lasciassero l’area in quanto era in fase di completamento la loro sessione di interviste con un altro detenuto. L’agente speciale XXXXX non osservò alcun contatto fisico diretto tra gli intervistatori e i detenuti in questo episodio.

Una delle persone sconosciute coinvolte in questo episodio appartenente ad un’altra agenzia di governo sconosciuta era un maschio bianco, alto circa a circa 5′ 8″ piedi (177 cm) a 5′ 10″ piedi (180 cm) di altezza, corporatura media, capelli rossi. L’altro individuo coinvolto in questo episodio appartenente ad un’agenzia di governo sconosciuto altro era un maschio bianco, da circa 5′ 11″ (181 cm) a 6′ 1″ (185 cm) di altezza, ben messo, capelli castani, occhiali.

Sulla base delle conoscenze dell’agente speciale XXXXX e della familiarità con i XXXXX, Intervistanti del Navy Intelligence Agency penale (NCIS), e delle interviste dell’FBI a Guantanamo durante questo lasso di tempo, si pensa con ragionevole certezza che le due persone coinvolte in questo incidente non furono XXXXX dell’NCIS o intervistanti dell’FBI. Si ritiene che questi due intervistatori potessero appartenere ai Servizi Humint della Difesa, alla Defense Intelligence Agency, o in qualche modo sotto contratto attraverso l’esercito americano.

L’agente speciale XXXXX non riferì questo episodio in quanto l’agente speciale XXXXX non era a conoscenza delle policies/linee guida nelle interviste che le altre agenzie governative potessero o potessero richiedere di applicare.

EnGiCav