Gli abusi sui detenuti di Guantanamo

(da: FBI – the Vault)

Guantanamo Detainees

Riscontro positivo 05: richiesta informazioni via e-mail

FEDERAL BUREAU OF INVESTIGATIONPrecedence: IMMEDIATEDate: 07/09/2004

To: Counterterrorism

Attn: XXXXX, Inspection Division, Office of Inspections

Room 7837

From: Los Angeles. Squad I-2

Contact: XXXXX, XXXXX

Approved by: XXXXX, XXXXX

Drafted by: XXXXX

Case ID #:  297-HQ-A1327669-A (Pending)-117

Title: Counterterrorism Division, GTMO, Inspection Special Inquiry,

297-HQ-A1327669-A

Synopsis: Response to inquiry, concerning potential knowledge of mistreatment of detainees at Guantanamo Bay, Cuba.

Details:  Writer completed a 45 day temporary duty  assignment (TDY) at Guantanamo Bay, Cuba (GTMO), for the tenure of May 13, 2003 through June 26, 2003. Writer was tasked as an analyst providing investigative assistance to the Military Liaison Unit (MLU) and the Joint Terrorism Task Force (JTTF), in support of Operation Enduring Freedom. Writer did not observe at any time during said TDY, aggressive treatment of detainees and/or witness interrogation(s) or interview techniques employed upon GTMO detainees, which would be considered inconsistent with existing Bureau interview policy/guidelines.

However, although Writer did not observe any maltreatment of detainees, Writer does recall hearing about a rumor, wherein a male unsub detainee was purportedly dressed in female clothing, make-up applied, and involuntarily given a lap dance by a female prison-guard, either at the direction or personal performance of Military Interrogators XXXXX, XXXXX. Writer further recall, that the above noted incident was conveyed as a tactic which would result in the breakdown and eventual cooperation of the detainee.

It should be noted, Writer does not recall the specific date, time, place, and/or the identity of the person(s) stating the aforementioned rumor.

Writer’s identifying information follows:

Official Bureau name:   XXXXX

Job Title: Investigative Analyst

Tenure of Assignment:  05/13/03 – 06/26/03

To: Counterterrorism

From: Los Angeles

Re: 297-HQ-A1327669-A, 07/09/2004

LEAD(s):

Set Lead 1:       (Info)

COUNTERTERRORISM

AT INSPECTION DIVISION

Read and clear.

Federal Bureau of InvestigationPrecedenza: IMMEDIATAData: 07/09/2004

A: Antiterrorismo

All’attenzione di: XXXXX

Ispezione, Divisione Ufficio Ispezioni, Camera 7837
Da: Los Angeles, Squadra I-2

Contatto: XXXXX, XXXXX

Approvato da: XXXXX XXXXX

Redazione: XXXXX

Caso ID #: 297-HQ-A1327669-A (aperto) -117
Titolo: divisione antiterrorismo, GTMO, Richiesta di ispezione speciale, 297-HQ-A1327669-A
Sommario: Risposta alla richiesta, riguardante la conoscenza potenziale di maltrattamento di detenuti a Guantanamo Bay, Cuba.

Dettagli: Lo scrivente ha completato un incarico di 45 giorni per servizio temporaneo (TDY) a Guantanamo Bay, Cuba (GTMO), prestando servizio dal 13 maggio 2003 al 26 Giugno 2003. Lo scrivente è stato incaricato in qualità di analista per fornire assistenza investigativa all’unità di collegamento militare (MLU) e alla Joint Terrorism Task Force (JTTF), a sostegno dell’operazione Enduring Freedom. Lo scrivente non ha osservato in qualsiasi momento durante detto servizio temporaneo, un trattamento aggressivo sui detenuti e non è stato testimone di interrogatori e/o tecniche di interrogatorio impiegate su detenuti di Guantanamo, che potrebbero essere considerate incompatibili con le esistenti policies/linee guida dell’FBI.

Tuttavia, anche se lo scrivente non ha osservato alcun maltrattamento su detenuti, lo scrivente si ricorda di aver sentito una voce, in cui un detenuto non identificato di sesso maschile era stato presumibilmente vestito con abiti femminili, truccato, e non volontariamente fatto oggetto di una lap dance da parte di una guardia carceraria femminile, sia sotto la direzione che la prestazione personale di interroganti militari XXXXX, XXXXX. Lo scrivente ricorda inoltre, che l’incidente sopra riportato era stato utilizzato come una tattica che avrebbe portato al crollo e all’eventuale cooperazione del detenuto.

Si faccia menzione che lo scrivente non ricorda data, ora, luogo, e/o identità della persona(e) relativa alla voce di cui sopra.

Seguono informazioni di identificazione dello scrivente:
Nome Funzionario dell’Ufficio: XXXXX

Professione: Analista Investigativo

Mandato di assegnazione: 05/13/03 – 06/26/03
A: Antiterrorismo

Da: Los Angeles

Re: 297-HQ-A1327669-A, 2004/07/09
Azione(i):
Azione 1: (Info)

Antiterrorismo
A DIVISIONE DI ISPEZIONE

Leggere e chiarire

Riscontro positivo 05: Modulo FD-302 (Verbale di intervista)

FEDERAL BUREAU OF INVESTIGATIONDate of Transcription:   09/07/2004On 09/07/2004, INVESTIGATIVE ANALYST (IA) XXXXX, Date of birth XXXXX, Social Security Account Number XXXXX was advised as to the identity of the interviewing Agent and as to the purpose of the interview. IA XXXXX then provided the following information:

IA XXXXX entered on duty with the Federal Bureau of Investigation (FBI) on XXXXX and currently employed as an Investigative Analyst in the Los Angeles Field Office.

During the approximate time period of May 13, 2003 through June 26, 2003, IA XXXXX was on a temporary duty assignment at Guantanamo Bay, Cuba (GTMO) in support of Operation Enduring Freedom. His primary duty during this assignment was as a liaison between the FBI and the U.S. Military, primarily with the United States Army. Other than routine administrative support, IA XXXXX provided the military with information regarding  FBI interviews and other investigative information as requested.

IA XXXXX was not a member of any interview or interrogation team, did not witness any aggressive interrogation techniques used on detainees, and has no first hand knowledges being used on detainees. IA XXXXX advised he was not aware of Department of Defense (DOD) policy regarding interrogation techniques, is not aware of any violation of DOD policy, and cannot identify anyone who might be aware of any violation of DOD or FBI/DOJ interview/interrogation policy. AI XXXXX is not in possess of any pictures, video, notes or other documentation which depicts or describes aggressive treatment, interrogations or interview techniques employed on detainees at GTMO, and is not aware of anyone else who might be in possession of such items.

IA XXXXX did not have any substantive contact with Military Police or other U.S. government personnel at GTMO regarding detainee’s condition or treatment, and no allegations of misconduct or mistreatment by U.S. personnel was formally brought to his attention by interviewees.

IA XXXXX did advise however, that he heard a rumor about a male detainee dressed in female clothing with make-up applied, who was given an involuntary lap dance from a female prison guard at the direction of military interrogators XXXXX, XXXXX. The rumor indicates this was a tactic used to break the detainee down and gain his cooperation. AI XXXXX could not remember where or from whom he heard the rumor. AI XXXXX could not provide no further information concerning this rumor.

Federal Bureau of InvestigationData di trascrizione: 09/07/2004Il 07/09/2004, l’analista investigativo (IA) XXXXX, Data di nascita XXXXX,  Social Security Account Numero XXXXX è stato informatel  l’identità dell’agente intervistante e sullo scopo del colloquio. L’IA XXXXX ha poi fornito le seguenti informazioni:

XXXXX IA è entrato in servizio con il Federal Bureau of Investigation (FBI) il XXXXX e attualmente è impiegato come analista investigativo per l’ufficio di zona di Los Angeles.

Durante il periodo di tempo approssimativo del 13 maggio 2003 fino al 26 giugno 2003, IA XXXXX era in servizio temporaneo un incarico a Guantanamo Bay, Cuba (GTMO) a sostegno dell’Operazione Enduring Freedom. Il suo dovere primario nel corso di questo incarico fu quello di collegamento tra l’FBI e l’esercito americano, in primo luogo con l’Esercito gli Stati Uniti. Oltre alla routine di supporto amministrativa, IA XXXXX forniva all’Esercito informazioni relative alle interviste dell’FBI e altre informazioni investigative come richiesto.

L’IA XXXXX non partecipò ad alcun colloquio o squadra di interrogatorio, non fu testimone di tecniche di interrogatorio aggressive usate sui detenuti, e non ebbe informazioni di prima mano del loro uso sui detenuti. L’IA XXXXX ha informato che lui non era a conoscenza della policy del Dipartimento della Difesa (DOD) in materia di tecniche di interrogatorio, non è a conoscenza di qualsiasi violazione di policy del DOD, e non può identificare chi potrebbe essere a conoscenza di qualsiasi violazione di policy nelle interviste/ interrogatori del DOD o dell’FBI. L’IA XXXXX non è in possesso di alcuna immagine, video, nota o altra documentazione che ritrae o descrive trattamento aggressivo, interrogatori o tecniche di intervista impiegati su detenuti GTMO, e non è a conoscenza di chiunque altro possa essere in possesso di tali oggetti.

L’IA XXXXX non ha avuto alcun contatto sostanziale con la Polizia Militare o altro personale del governo americano in merito alla condizione o al trattamento dei detenuti di Guantanamo, e nessuna accusa di cattiva condotta o di maltrattamenti da parte del personale degli Stati Uniti è stato formalmente portato alla sua attenzione dagli intervistati.

L’IA XXXXX ha informato però che sentì una voce di un detenuto maschio vestito con abiti femminili e truccato, a cui è stato non volontariamente oggetto di lap dance da parte di una guardia carceraria femminile sotto la direzione degli  interroganti militari XXXXX, XXXXX. La voce indica che questa era una tattica usata per far crollare il detenuto e ottenere la sua collaborazione. L’IA XXXXX non è riuscito a ricordare dove o da chi ha sentito la voce. L’IA XXXXX non ha potuto fornire alcuna informazione supplementare riguardo questa voce.

EnGiCav