Gli abusi sui detenuti di Guantanamo

(da: FBI – the Vault)

Guantanamo Detainees

 

 

Riscontro non pienamente negativo B: richiesta informazioni via e-mail

XXXXX (INSD)(FBI)
From:               XXXXX (DL)(FBI)
Sent:                Monday, August 02, 2004 5:22 PM
To:                   XXXXX (INSD)(FBI)
Subject:           RE: GTMO SENSITIVE BUT UNCLASSIFIED
NON-RECORD

XXXXX,
I was at GTMO 12/02/2002-01/16/2003 and did not personally observe any mistreatment of detainees. I would be very surprised if anything similar to Abu Ghraib occurred at Camp Delta prior to or during my TDY at GTMO. I truly do not believe that any abusive activity would have occurred in the presence of bureau personnel.
XXXXXXXXXXX XXXXXXXXXX XXXXXXX XXXXXX XXXXXXXXXXX XXXXXXXXXX XXXXXXX XXXXXX.
That information was provided specifically in my FD-302 dated 12/09/2002 regarding interview of XXXXX and it was not alleged that FBI personnel were involved. XXXXX’s allegations regarding harsh treatment are included in the last paragraph of the FD-302. XXXXX’s alleged treatment is not nearly as aggressive as the techniques alleged to have been used at Abu Ghraib; but XXXXX’s allegations are the only allegations of physical mistreatment which I became aware of while at GTMO. Additional information may be obtained from Language Specialist (LS) XXXXX, the only Uighur translator during my TDY. AS the only Uighur translator, LS XXXXX had regular contact with all of the approximately thirty Uighur detainees. LS XXXXX left employment at GTMO in January of 2003.
The Uighurs are moderate Muslims who occupied Easy Turkestan, which was taken over by the Chinese and renamed the Xingjiang province of China. The Uighurs were offered land in Afghanistan in order to gather personnel opposing Chinese oppression. They were often inspired by Radio Asia, which LS XXXXX was formerly a broadcaster for. The Uighurs considered themselves to be fighting for democracy and they idolized the United States. Although the Uighurs are Muslim their agenda did not appear to include Islamic radicalism. They claimed to have no political connection to Islamic terrorists or the Taliban. However, their camp in Afghanistan was bombed, and they fled to Pakistan. The Uighurs were captured by the Pakistanis, with half being transferred to US custody, and half being remanded directly to Chinese officials. It was alleged that the Uighurs who were transferred directly to the Chinese were immediately executed. At the time of my TDY, US officials were considering whether to return the Uighurs to the Chinese, possibly to gain support for anticipated US action in the Middle East. The Uighur detainees at GTMO were convinced that they would be immediately executed if they were returned to China.
XXXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX.
Another FD-302, dated 12/06/2002, regarding my interview of XXXXX included that information in the paragraph at the top of page 2. I know this has nothing to do with physical abuse at GTMO, but it helps put the Uighurs’ situation in perspective.
The Uighur story is fascinating, and is the only thing I was aware of that had to do with harsh treatment of detainees. Not exactly a “smoking gun” regarding abuse of GTMO detainees. However, if the Uighurs’ allegations are true, XXXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX.
There was a camp at GTMO that was dismantled prior to my TDY, and I believe, prior the construction of Camp Delta. I believe it was called Camp X-Ray. If any abuse occurred at GTMO, it would most likely have occurred there, and most likely did not involve bureau personnel-
That’s all I can provide on this subject. Attached is a copy of my EC indicating that I did not personally observe aggressive treatment of GTMO detainees. Also attached are FD-302s regarding my interviews of two Uighurs, XXXXX and XXXXX. 

SA XXXXX, Dallas Division Forth Worth RA Violent Crimes Squad.

XXXXX (INSD) (FBI)
Da: XXXXX (DL) (FBI)
Spedito: Lunedì 2 Agosto, 2004 17:22
A: XXXXX (INSD) (FBI)
Oggetto: RE: GuantanamoSENSIBILE MA NON CLASSIFICATO
NON RECORD

XXXXX,
Sono stato a Guantanamo dal 02/12/2002 al 16/01/2003 e personalmente non ho osservato alcun maltrattamento dei detenuti. Sarei molto sorpreso se qualcosa di simile ad Abu Ghraib si fosse verificato a Camp Delta prima o durante il mio servizio temporaneo a Guantanamo. Davvero non credo che qualche attività abusiva si sarebbe verificata in presenza di personale dell’FBI.
XXXXXXXXXXX XXXXXXXXXX XXXXXXX XXXXXX XXXXXXXXXXX XXXXXXXXXX XXXXXXX XXXXXX.
Queste informazioni sono state fornite informazioni in particolare nella mio modulo FD-302 del 09/12/2002 riguardo all’intervista di XXXXX e non è emerso che il personale dell’FBI sia stato coinvolto. Le accuse di XXXXX riguardanti il ​​trattamento duro sono incluse nell’ultimo paragrafo dell’FD-302. Il presunto trattamento di XXXXX non è così aggressivo come si presume siano state le tecniche usate ad Abu Ghraib, ma le accuse di XXXXX sono solo le accuse di maltrattamenti fisici dei quali mi resi conto mentre ero a Guantanamo. Ulteriori informazioni possono essere ottenute dallo specialista di lingua (LS) XXXXX, il solo traduttore Uighur durante il mio servizio. Essendo il solo traduttore Uighur, lo specialista di lingua XXXXX ebbe contatti regolari con tutti i circa trenta detenuti uiguri. Lo specialista XXXXX lasciò l’occupazione a Guantanamo nel gennaio del 2003.
Gli uiguri sono musulmani moderati che occuparono l’Easy Turkestan, che è stata occupata dai cinesi e ribattezzata provincia cinese di Xinjiang in Cina. Agli uiguri è stata offerta terra in Afghanistan al fine di raccogliere le persone che si opponevano all’oppressione cinese. Spesso erano ispirati da Radio Asia, della quale lo specialista di lingua XXXXX è un ex radiofonico. Gli uiguri si consideravano in lotta per la democrazia e idolatravano negli Stati Uniti. Anche se gli uiguri sono musulmani, il loro programma non sembra includere il radicalismo islamico. Essi hanno affermato di non avere collegamento politico con terroristi islamici o talebani. Tuttavia, il loro campo in Afghanistan è stato bombardato, e sono fuggiti in Pakistan. Gli Uiguri sono stati catturati dai pakistani, con la metà di essere trasferito a custodia degli Stati Uniti, e la metà viene rinviato direttamente ai funzionari cinesi. È stato affermato che gli uiguri che si erano trasferiti presso i cinesi furono immediatamente giustiziati. Al tempo del mio servizio, funzionari statunitensi stavano considerando se restituire gli uiguri ai cinesi, probabilmente per ottenere il sostegno previsto all’azione degli Stati Uniti in Medio Oriente. I detenuti uiguri a Guantanamo erano convinti che sarebbero stati immediatamente giustiziati se fossero tornati in Cina.
XXXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX.
Un altro FD-302, datato 06/12/2002, riguardante la mia intervista di XXXXX includeva le informazioni nel paragrafo in cima alla pagina 2. So che questo non ha nulla a che fare con l’abuso fisico a Guantanamo, ma aiuta a mettere la situazione uiguri ‘in prospettiva.
La storia degli Uighur è affascinante, ed è l’unica cosa di cui ero a conoscenza che aveva a che fare con il trattamento duro dei detenuti. Non esattamente una “pistola fumante” per quanto riguarda l’abuso dei detenuti a Guantanamo. Tuttavia, se le accuse degli uiguri fossero vere, XXXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX.
C’era un campo a Guantanamo che venne smontato prima del mio servizio, e credo, prima della costruzione di Camp Delta. Credo che sia stato chiamato Camp X-Ray. Se qualche tipo di abuso si è verificato a Guantanamo, si sarebbe molto probabilmente verificato lì, e molto probabilmente non ha coinvolto personale dell’FBI. Questo è tutto quanto posso fornire su questo argomento. Si allega una copia del mio CE che indica che non ho personalmente osservato un trattamento aggressivo dei detenuti a Guantanamo. Associati sono inoltre i moduli FD-302 che riguardano la mia intervista ai due uiguri, XXXXX e XXXXX.

Agente Speciale XXXXX, Divisione Dallas Forth Worth RA Squadra Reati Violenti